Chirurgia plastica peniena: Cos’è, come funziona e quali sono i costi della chirurgia del pene (falloplastica)

La chirurgia ricostruttiva del pene è un campo in continua evoluzione.

L’urologia è una delle discipline chirurgiche in cui le tecniche ricostruttive hanno dato ottimi risultati.

Nel corso degli ultimi anni la chirurgia urologica ricostruttiva è diventata uno degli aspetti principali della specialità chirurgica.

Durante questo periodo il nostro armamentario chirurgico si è arricchito di nuove tecniche come le derivazioni urinarie continenti, le neovesciche urinarie ortotopiche, le tecniche di ricostruzione renale, reno-ureterale e reno-vascolare.

Le esigenze cliniche, la patologia congenita, malformativa, traumatica, la disfunzione erettile, l’identità di genere (transessualismo) e non ultimo il culto sempre più mirato al perfezionismo del proprio fisico hanno posto l’urologo di fronte a richieste chirugico-estetiche inerenti la sfera urogenitale.

Da qui la dedizione dell’urologo alla ricerca e all’affinamento di tecnologie sempre più sofisticate in un campo superspecialistico come quello della chirurgia ricostruttiva urogenitale dove l’urologia classica si integra con le tecniche di chirurgia plastica al fine di ottenere risultati ottimali non solo in campo funzionale ma anche estetico. 

Negli ultimi anni patologie come l’ipospadia, un tempo trattata quasi esclusivamente da chirurghi plastici, sono oggi di esclusivo dominio dell’urologo.

Sfortunatamente molti chirurghi plastici sono inesperti di anatomia chirurgica dei genitali come d’altro canto molti urologi non hanno dimestichezza con le tecniche di innesto tissutale o confezionamento di lembi cutanei.

Gli orizzonti oggi sono più ampi e lo specialista deve necessariamente affrontare un quesito clinico in un ottica di multidisciplinarietà per raggiungere il glod standard. 

La nostra personale esperienza di urologia convenzionale ed i nostri limiti nei confronti di tecniche chirurgiche proprie della chirurgia plastica mi hanno stimolato a frequentare centri dove queste due discipline chirurgiche si fondono formando specialisti di chirurgia ricostruttiva di alto livello internazionale. 

E’ per questo che ringraziamo il prof. Gerald Jordan, urologo e chirurgo plastico della Eaestern Virginia University di Norfolk, dove siamo statu ospiti due volte l’anno dal 1995 e dove abbiamo conosciuto ed apprezzato clinici come Charles Horton, chirurgo plastico di fama mondiale.

Grazie all’amico Gerald abbiamo appreso e fatto tesoro di tecniche di chirurgia urologica ricostruttiva dei genitali e dell’uretra che ci sono di ausilio nella pratica chirurgica quotidiana. 

Ringraziamo inoltre l’amico Guido Barbagli responsabile del Centro di Chirurgia dell’Urertra di Arezzo, per i consigli e innovazioni tecniche suggeritemi.

In questo sito si affrontano tecniche e risultati per le seguenti casistiche: ipospadia, pene curvo, allungamento del pene, fimosi, varicocele, cura chirurgica della disfunzione erettile.